Giovedì 11 maggio gran serata di balletto interamente dedicata a Petipa, il maggiore coreografo del repertorio romantico russo.

Attivo sia in Francia che in frequenti tournée all’estero, il balletto dell’Opéra di Bordeaux ospita 40 ballerini stabili di estrazione classica. Dal 1996 la compagnia è diretta da Charles Jude, già étoile dell’Opéra di Parigi e partner di stelle quali Sylvie Guillem, Carolyn Carlson, Alessandra Ferri e Maia Plissetskaia. A partire dal suo incarico a Bordeaux, Jude si è distinto per il successo di creazioni coreografiche dedicate alla rilettura di titoli classici quali Lo schiaccianociGiselleCoppéliaLa bella addormentata e Don Chisciotte.
“Ho voluto rendere omaggio al geniale Marius Petipa – racconta Jude dello spettacolo in scena a Modena – con un programma che ripercorre i momenti principali della sua arte. Da Paquita, degli inizi, dove utilizzava uno stile spagnoleggiante ispirandosi a quanto vissuto durante un lungo soggiorno nella penisola iberica, poi utilizzato anche in Don Quichotte, alla celebre collaborazione con Čajkovskij che diede vita alle più belle coreografie del nostro repertorio. Seguì il lavoro con il compositore russo Glazunov che diede vita al suo ultimo grande balletto, Raymonda, il trionfo della danza sinfonica.”
Condividi Su:

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

© 2017 AmyTheme. All Rights Reserved.

Instagram

No data

Cerca: