🎤Angelin Preljocaj ci racconta il suo Winterreise

Incontro con il grande coreografo ad una settimana dal debutto di Winterreise al Teatro alla Scala.

Winterreise  (Viaggio d’inverno), capolavoro di Schubert, racchiude  24 Lieder melanconici per voce e pianoforte  composti  dal grande maestro poco prima di morire di sifilide.

Angelin Preljocaj
ph. Joerg Letz

Sicuramente la malattia del compositore ha influenzato la partitura di questa grande opera. Per Angelin Preljocaj, chiamato a creare una nuova coreografia per il corpo di ballo del Teatro alla Scala, questa serie di canti raccontano un susseguirsi di stati d’animo che passano dalla depressione allo stato gioioso “come fosse un suicidio a rallentatore”.

 

Winterreise le prove in sala ph Brescia e Amisano

Per la sua nuova creazione, Preljocaj ha scelto 12 danzatori che rappresentano colui che canta il poema, ma ognuno è un viaggiatore e nessuno è il protagonista. Anche i costumi, da lui firmati, riflettono questi passaggi attraverso gradazioni che vanno dal bianco al nero poiché il passaggio al colore è solo un’illusione…

 

🎤Ascolta la sua intervista qui di seguito:

 

L’Anteprima di Winterreise è il 23 gennaio a favore della Fondazione Francesca Rava – N.P.H. Italia Onlus mentre la prima assoluta il 24 di gennaio.

 

 

 

 

 

 

Condividi Su:

Commenta

Cerca: