Al via Modena Danza con l’Aterballetto

Avrà inizio venerdì 18 gennaio 2019 alle 20,30 la rassegna Modena Danza al Teatro Comunale Luciano Pavarotti con lo spettacolo Bach Project della compagnia Fondazione Nazionale della Danza – Aterballetto.

Lo spettacolo ha debuttato a settembre a Torino e Milano per il festival MITO e dopo Modena inizierà una tournée che lo porterà quali prime tappe a Bruxelles, Verona, Piacenza, Ravenna e Parma.

Il nuovo spettacolo affianca, attorno alla musica di Johann Sebastian Bach, un brano di repertorio di Jiří Kylián, fra i più acclamati coreografi contemporanei, a una nuova creazione commissionata al giovane talento Diego Tortelli.

In Sarabande, di Kylián, la musica di Bach, mediata attraverso la destrutturalizzazione sonora di Dick Schuttel, diventa un’ispirazione sovraumana. Il termine ‘sarabanda’ rappresenta un percorso che va dalle origini di triviale danza popolare alla perfezione assoluta della partitura della Seconda Partitain re minore. La coreografia è una riflessione materiale e spirituale sulla natura dell’uomo che trae stimolo da fonti diversissime, come la Genesi biblica e il rituale giapponese della cerimonia del tè.

Domus Aurea, secondo brano in programma, è la ‘casa perfetta’, un’utopia che Tortelli costruisce attraverso emozionanti disegni coreografici, le geometrie disegnate dai neon dell’artista visivo Massimo Uberti e, soprattutto, il geniale contrappunto bachiano delle Suite Francesi, qui rivisitate in una trascrizione di Colombo Taccani per l’esecuzione live di Sentieri Selvaggi, affermato ensemble italiano di fama internazionale.

Condividi Su:

Commenta

 

Cerca: