Ultima settimana del Danza in Rete Festival di Vicenza e Schio

Volgono al termine gli appuntamenti della seconda edizione di Danza in Rete Festival | Vicenza – Schio.

Danza in Rete Festival è la rassegna dedicata all’espressione coreutica in tutte le sue forme, promossa dalla Fondazione Teatro Comunale Città di Vicenza e dalla Fondazione Teatro Civico di Schio; la prossima settimana si conclude  anche la sezione Danza in Rete Off, la più innovativa, vocata alla sperimentazione dei nuovi linguaggi espressivi e allo scouting di nuovi talenti a livello nazionale ed internazionale. Gli appuntamenti in programma sono:

ALASKA | CHOPIN una produzione della Compagnia Naturalis Labor in prima nazionale, una coproduzione del Festival Danza in Rete – coreografia e regia di Silvia Bertoncelli, interpreti Francesca Bedin, Sara Cavalieri, Jessica D’Angeloin programmamartedì 16 aprile alle 21.00 sul Palco della Sala Maggiore del Teatro Comunale di Vicenza; i posti sono limitati.

Alaska-Chopin

Alaska|Chopin rappresenta l’attraversamento di una sensibilità femminile che passa fra impressioni di ghiaccio e di composizione romantica, fra l’estremo nord geografico e l’intimità. Un percorso in cui interno ed esterno si incontrano. I corpi vibrano, l’asprezza si scopre tocco delicato e il romantico si rivela grazia di una femminilità potente. (dalle note alla produzione).

La performance sarà seguita da VAN BEETHOVEN ancora un lavoro della Compagnia Naturalis Labor, una coproduzione del Festival Danza in Rete e del Festival Lasciateci Sognare 2019, coreografia e regia di Silvia Bertoncelli, interpreti Francesca Bedin, Sara Cavaiieri, Jessica D’Angelo Mirko Paparusso.

Nella seconda creazione, protagonista è lo spazio creato dal movimento, scolpito da correnti d’aria. Ogni danzatore ne rappresenta una, chiara da riconoscere, in grado di muovere lo spazio. Gli incontri sono apparizioni inaspettate di eventi emotivi plasmati, come la musica, con le qualità nell’aria. Qui la danza fa appello a tutte le energie del corpo per suscitare un respiro largo, incalzante, tanto profondo e leggero da portare verso una gioia dell’umano e della bellezza.

Il secondo appuntamento è in programmagiovedì 18 aprile alle 19.30e alle 21.00 sul Palco del Teatro Civico di Schio (pochi posti disponibili), si tratta della performance ORO. L’ARTE DI RESISTERE, da un’idea di Francesca Foscarini e Cosimo Lopalco, coreografia di Francesca Foscarini, drammaturgia di Cosimo Lopalco,creata con gli interpreti di Dance Well di Bassano del Grappa:

Condividi Su:

Commenta

 

Cerca: