Maria Celeste Losa mi accoglie nella sua casa alla periferia di Milano con un bel sorriso ed occhi curiosi. Da poco l’ha raggiunta il suo fidanzato argentino che ha deciso di seguirla nella sua avventura italiana. La lingua, il castellano parlato in Argentina, ci avvicina subito. Lei, perfezionista e stacanovista di suo, dimostra  di essere un pò in apprensione: normale visto la giovane età; la tranquillizzo dicendole che le domande saranno semplici…

Maria Celeste è da 4 anni ballerina del Teatro alla Scala di Milano e giusto un anno fa è stata promossa solista in seguito ad un concorso.

Per arrivare fino a qui E’ stata molto dura, racconta. “Mio padre ha lasciato il lavoro per accompagnarmi ogni giorno in macchina da La Plata fino a Buenos Aires e stava fuori ad aspettarmi“; “è stato così per 5 anni“. “Non mi ha mai fatto sentire responsabile di ciò che aveva fatto per potermi seguire nella mia carriera”.

🎥 Guarda qui di seguito l’intervista a Maria Celeste Losa:

Altri articoli su Maria Celeste Losa:

https://wp.me/panEca-VH

 

 

Condividi Su:

Commenta

Cerca: