Hermès Italia premia la danza dei giovani under35

La stagione 2019/2020 segna l’avvio di un’importante collaborazione tra Triennale Milano e Hermès Italia per l’ideazione e la produzione di un format biennale inedito dedicato alla valorizzazione di giovani talenti under35 nella danza contemporanea e nella performance.

Il progetto, che intende esplorare il linguaggio insieme contemporaneo e antico del corpo e del gesto attraverso lo sguardo delle nuove generazioni di giovani artisti, ha preso il via nella primavera del 2019 con la selezione di cinque progetti performativi realizzati intorno al tema “moving landscapes” (paesaggi in movimento), individuato da una giuria di esperti composta da Daniel Blanga Gubbay (Direttore Artistico del Kunstenfestival di Bruxelles), Silvia Bottiroli (Direttrice di Das Theatre di Amsterdam) e Giusi Tinella (responsabile dei progetti pluridisciplinari e del

Ticcconi

le  grandi manifestazioni internazionali per l’Institut français di Parigi) e inteso qui in un duplice significato: riferito al paesaggio stesso, come soggetto mobile, capace di evolversi nello spazio e nel tempo, e riferito alla danza e alla performance in quanto pratiche che attraverso il corpo sono capaci di muovere le prospettive, di mettere in moto i paesaggi modellandoli.

Gli artisti vincitori, Lenio Kaklea e Ginevra Panzetti/Enrico Ticconi, riceveranno il Premio Hermès Danza Triennale Milano: un fee per l’ideazione, la produzione e la presentazione dell’opera inedita. Saranno inoltre accompagnati durante le fasi di creazione dal confronto con i membri della Giuria e il Direttore Artistico Umberto Angelini.

La documentazione foto e video dei lavori vincitori costituirà, nel corso degli anni, un archivio della performance, una piccola biblioteca digitale affinché resti traccia, consultabile negli anni, dell’intero progetto. Tale archivio diventa un importante progetto sulla memoria del contemporaneo e sulla divulgazione artistica e culturale in particolare per le giovani generazioni.

 

Hermès ed il sostegno nel campo delle arti e mestieri

Attraverso la Fondation d’entreprise Hermès, la maison sostiene da sempre i giovani talenti nel campo delle arti e dei mestieri. La danza, la musica, l’arte visiva e la performance sono da tempo discipline al centro delle sue attività. Dal 2007, anno in cui Hermès celebra la danza come tema di comunicazione dell’anno, si sottolinea l’affinità che il gesto degli artigiani ha con i gesti della danza.

“Un rumore, quasi una musica, un ritmo, che giunge a tracciare una sorta di coreografia invisibile: sono i movimenti, le linee, le curve, le figure delle migliaia di gesti compiuti dagli artigiani”, così Pierre-Alexis Dumas, direttore artistico di Hermès, descrive la bellezza del gesto degli artigiani paragonandola a una danza.

Il progetto del Premio Hermès Danza Triennale Milano rientra in un percorso più ampio di attenzione dell’azienda e della sua Fondazione ai temi di sviluppo sociale, che vedono nelle attività di Triennale Milano un luogo in cui sperimentare nuovi percorsi creativi.

 

20 ottobre 2019
ore 20.00
Triennale Milano Teatro

Ingresso libero fino a esaurimento posti con registrazione su : https://www.eventbrite.it/e/biglietti-premio-hermes-danza-triennale-milano-73536410383

 

 

 

 

 

Condividi Su:

Commenta

 

Cerca: