Apre la stagione di danza a Vicenza un incontro sulla cultura israeliana ed una coreografia  di Ohad Naharin per Batsheva Dance Company

“Venezuela”  di Ohad Naharin

A Vicenza venerdì 31 gennaio 2020 alle 17.30, in Sala Stucchi di Palazzo Trissino (sede del Comune) focus di approfondimento sulla danza contemporanea e la cultura israeliana.

L’incontro, inserito nella programmazione della Giornata della Memoria, è promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Vicenza e dal Teatro Comunale di Vicenza; vedrà protagonisti, l’Assessore alla Cultura del Comune di Vicenza, Simona Siotto, Ora Brafman, critico di danza del Jerusalem Post, Paolo Navarro Dina, rappresentante della Comunità Ebraica di Venezia, Michèle Seguev, addetta culturale dell’Ambasciata d’Israele a Roma; moderatrice dell’incontro è Francesca Pedroni, critico di danza (Danza&Danza), autrice e regista.

L’evento, aperto al pubblico, si propone di far conoscere le tendenze della danza contemporanea israeliana, disciplina che con la matrice vitalistica ed energica dei suoi più importanti coreografi, oltre che con la potenza evocativa delle loro creazioni (da Ohad Naharin, coreografo residente della Batsheva Dance Company a Roy Assaf, Sharon Eyal e Gay Behar, Rami Be’er, Yossi Berg, Noa Vertheim di Vertigo, Inbal Pinto & Avshalom Pollak Dance Company) si è affermata a livello mondiale, particolarmente negli ultimi anni, in modo forte e originale.

Tra i motivi di questo significativo sviluppo un ruolo fondamentale ha la politica culturale del paese, che ha favorito la diffusione e la conoscenza di questo genere artistico, con scambi, incontri, piattaforme, sostenendo la disciplina in modo importante ed organico. Ma anche la tradizione culturale ebraica, con la sua particolare concezione della danza, e quindi la memoria storica a cui appartiene, ha contribuito ad affermare il genere coreutico come fortemente identitario della cultura israeliana contemporanea.

Dopo l’appuntamento di approfondimento, in serata è previsto l’Incontro con la Danza che abitualmente precede gli spettacoli della stagione del Teatro Comunale di Vicenza; si svolgerà alle ore 20.00 nel Ridotto, condotto da Francesca Pedroni che intervisterà Ora Brafman. Alle 20.45 in Sala Maggione sarà in scena, nell’ambito della stagione di danza del Teatro Comunale, “Venezuela” – in prima ed esclusiva regionale per il Veneto – recente creazione del coreografo Ohad Naharin per la Batsheva Dance Company, una delle compagnie di danza contemporanea più famose ed acclamate  a livello mondiale.

Condividi Su:

Commenta

 

Cerca: