Martina Arduino e Marco Agostino (rispettivamente prima ballerina e solista del Teatro alla Scala) raccontano come vivono questo periodo particolare di isolamento forzato che riguarda tutti i cittadini italiani causato della pandemia da “Coronavirus“.

Martina Arduino e Marco Agostino a casa ai tempi del “Coronavirus”

Direttamente da casa i due ballerini del Teatro alla Scala di Milano ci raccontano la loro quotidianità in un momento storico così particolare. Come organizzano le giornate, le sessioni di allenamento, quali  gli obiettivi. Come è cambiata la percezione da quando la prima settimana si sono ritrovati con tantissimo tempo a disposizione, fino ad oggi che il tempo va sfruttato a proprio favore in vista di un brillante futuro.

La registrazione è per così dire “casereccia” perché le disposizioni governative ci impongono di stare a casa; quindi mi scuso già con voi per i primi minuti che non hanno la qualità  sperata. Avrei potuto, come si dice in gergo, “tagliare” alcuni passaggi ma li ho lasciati volutamente per mantenere intatta la spontaneità dei racconti e registrare così un momento della nostra vita che passerà alla storia.

🎥 Guarda il video:

 

Leggi ed ascolta anche:

”Martina Arduino conquista il pubblico della Scala” https://wp.me/panEca-5r

“ 🎤 Martina Arduino debutta alla Scala in Romeo e Giulietta” https://wp.me/panEca-8y

 

Condividi Su:

Commenta

 

Cerca: