E’ morta in Svizzera,  all’età di 96 anni,  la più celebre artista francese.

Ballerina di danza classica negli anni del dopoguerra, Zizi Jeanmaire sposa il giovanissimo Roland  Petit diventando ben  presto la sua musa ispiratrice e restandogli accanto tutta una vita. Raggiunge il massimo della celebrità debuttando nel ‘49 nella Carmen di Petit mandando in visibilio il pubblico ballando coi capelli tagliati cortissimi “alla maschietto”, mostrandosi in guêpière ed esibendo così tutta la bellezza delle sue gambe ed esprimendo , come nessuna mai, tutta la sensualità  femminile.

Col passare del tempo si allontana dal mondo accademico prediligendo quello del music-hall parigino. Famoso è il suo spettacolo”Mon truc en plumes”, dove oltre a ballare , canta e si muove come una subrette circondata da soli uomini, avvolta da enormi ventagli di piume rosa , firmate da Yves Saint Laurent, che si muovono come corolle di fiori che si schiudono attorno a lei.

Zizi Jeanmaire e Roland Petit in Carmen

Tutta la Francia piange la sua Zizi, un’artista che non è stata solo una grande ballerina, un’attrice, una cantante, ma sopratutto una donna , che  col suo carattere estroso, ha fatto da apripista verso la strada dell’emancipazione femminile.

 

Condividi Su:

Commenta

 

Cerca: