Finalmente rivedremo il corpo di ballo del Teatro alla Scala  al completo.

Dopo l’emozione del Gala di Balletto, omaggio alla danza in occasione della ripresa delle attività del Balletto alla Scala, è ora la volta del primo titolo con allestimento completo.

Sarà Giselle a tornare sul palcoscenico scaligero, per otto repliche dal 29 ottobre al 18 novembre, nell’indimenticabile coreografia di Coralli-Perrot ripresa da Yvette Chauviré.

Protagonista delle recenti stagioni scaligere e delle tournée internazionali , Giselle è un titolo che fa parte della storia del nostro Teatro, patrimonio della compagnia da innumerevoli anni, e degli artisti scaligeri che la hanno rappresentata in molti Paesi del mondo, infondendo ad ogni ripresa linfa nuova e nuove emozioni mantenendo vivo questo meraviglioso spettacolo. Giselle vedrà alternarsi in scena protagonisti che già hanno dato lustro al balletto nelle precedenti rappresentazioni in Teatro e nelle importanti trasferte, ma non mancheranno anche i debutti, per la gioia dei fan, che potranno ritrovare gli artisti in ruoli già amati o scoprire in nuove interpretazioni.

Apertura di recite affidata a Nicoletta Manni e Timofej Andrijashenko (nelle date del 29 ottobre, poi 3 e 11 novembre) mentre le recite del 30 ottobre, 6 e 13 novembre. saranno l’occasione per ritrovare nei ruoli di Giselle e Albrecht Vittoria Valerio e Claudio Coviello.

Appuntamento poi il 5 e 18 novembre per una prima assoluta: al debutto nei ruoli protagonisti  Martina Arduino e Nicola Del Freo.

Accanto agli artisti impegnati nei ruoli di Giselle e Albrecht, nel ruolo di Myrtha si alterneranno Virna Toppi, Maria Celeste Losa, Alessandra Vassallo; nel ruolo di Hilarion Marco Agostino,  Christian Fagetti e Massimo Garon mentre il passo a due dei contadini verrà affidato a Martina Arduino con Nicola Del Freo, Antonella Albano con Federico Fresi, Alessandra Vassallo e Mattia Semperboni, Linda Giubelli con Andrea Crescenzi . Sul podio David Coleman.

 

Condividi Su:

Commenta

 

Cerca: