Giovedì 29 luglio ore 21.20 al Teatro al Castello “T.Gobbi” di Bassano del Grappa

Un trittico di coreografie dedicate all’amore, interpretate dagli straordinari danzatori della MM Contemporary Dance Company.

La grande danza torna protagonista, il 29 luglio alle ore 21.20 al Teatro al Castello “Tito Gobbi” di Bassano del Grappa, con Love Poems, trittico coreografico della MM Contemporary Dance Company, diretta dal coreografo Michele Merola. Un evento inserito nel ricco cartellone di Operaestate Festival, la lunga rassegna estiva promossa dal Comune di Bassano

Un trittico di coreografie ispirate all’amore, interpretate dai danzatori della compagnia MM Contemporary Dance Company che accompagnano il pubblico in un viaggio tra generazioni diverse di coreografi, alla scoperta di alcune declinazioni e sfaccettature di questo sentimento universale.

In Duo d’Eden, della coreografa francese Maguy Marin, due danzatori interpretano con maestria un pezzo di rara bellezza, originale, molto difficile e articolato: in scena un uomo e una donna, in tute color carne che mettono in evidenza la loro nudità, avvinghiati l’un l’altro per tutta la durata del brano, con continue evoluzioni di lei sul corpo di lui. Un Adamo ed Eva immersi in un percorso di sensualità, eros, difesa, attacco, in un mondo non così tranquillo, sicuro e idilliaco.

Ispirato alla coppia di sfortunati amanti Romeo e Giulietta, Juliet Juliet Juliet del duo coreografico italiano Ginevra Panzetti ed Enrico Ticconi, mantiene e moltiplica solo una delle due figure, quella di Giulietta: in uno scambio sospeso, l’amante è imateriale, metafisico, e il desiderio diventa pura rappresentazione, all’interno del quale le figure coesistono in un individuale isolamento. Giulietta collassa in se stessa, unica e clone, mossa dal puro sentimento.

Crudo e dinamico, Brutal Love Poems, del coreografo londinese Thomas Noone, esplora il lato “selvaggio” che ciascuno nasconde e che si rivela solo nei momenti più intimi. In qualche modo questa rivelazione, dell’essere più primordiale, terribile e brutale, si manifesta forse sempre e solo davanti chi è più vicino a ciascuno, alla persona che si ama. Un’opera astratta, non narrativa, in cui la risonanza dei movimenti echeggia e si combina per formare un tutto, cercando di intrattenere, provocare e sedurre.

La MM Contemporary Dance Company è una compagnia di danza contemporanea diretta dal coreografo Michele Merola, nata nel 1999 come centro di produzione di eventi e spettacoli e come promotrice di rassegne e workshop con l’obiettivo di favorire scambi e alleanze fra artisti italiani e internazionali, testimoni e portavoce della cultura contemporanea.  Il repertorio della compagnia, che ha sede a Reggio Emilia, include i lavori di Michele Merola e creazioni firmate da coreografi europei e italiani; e nel 2010 ha vinto il prestigioso Premio Danza&Danza come migliore compagnia emergente.

Michele Merola incontrerà il pubblico, alle ore 20 alla terrazza del Castello, in dialogo con Roberto Casarotto, fornendo così ai partecipanti, elementi di lettura per vedere ciò che poi andrà in scena: partecipazione a ingresso libero, ma con prenotazione obbligatoria.

Una serata speciale per scoprire un’altra compagnia di eccellenza della danza contemporanea italiana, e indagare un sentimento universale attraverso i gesti firmati da coreografi tra i più interessanti della scena europea.

Condividi Su:

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Cerca: