Rimandate a causa di alcuni contagi dovuti al Covid le prime date di La Bayadère.


A seguito d
i alcuni casi di positività al Covid-19 riscontrati nell’ambito della produzione del balletto La Bayadère e dei conseguenti provvedimenti di quarantena per i loro contatti, la Direzione del Teatro alla Scala ha ritenuto, d’accordo con le autorità sanitarie, di posporre le rappresentazioni del titolo a partire da martedì 21 dicembre. L’anteprima UNDER30 originariamente programmata per il 14 dicembre avrà luogo lunedì 20 dicembre alle ore 14.30. Le rappresentazioni del 15 e 17 dicembre saranno riprese rispettivamente nei giorni 12 e 13 gennaio, sempre alle ore 20. Le altre recite restano invariate.

Il classico balletto su musica di Ludwig Minkus, andato in scena per la prima volta a San Pietroburgo nel 1877, è lo spettacolo di apertura della Stagione di Balletto 2021/2022. La Scala lo presenta nella coreografia creata da Rudolf Nureyev nel 1992 per l’Opéra di Parigi. Per la prima volta la Fondazione Nureyev concede a un’altra compagnia di riprenderla. Per questa occasione la Scala ha commissionato nuove scene e costumi a Luisa Spinatelli.

I cast definitivi saranno comunicati nei prossimi giorni.

Resta confermato l’incontro di presentazione per il ciclo “Prima delle prime” Balletto martedì 14 alle ore 18 nel Ridotto dei Palchi.

Condividi Su:

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

© 2017 AmyTheme. All Rights Reserved.

Instagram

No data

Cerca: