25 NEODIPLOMATI ALLA SCUOLA DI BALLO DELL’ACCADEMIA TEATRO ALLA SCALA 

 Sabato 11 giugno 2022 venticinque allievi della Scuola di Ballo dell’Accademia Teatro alla Scala diretta da Frédéric Olivieri (14 ragazzi e 11 ragazze) hanno concluso il percorso di studi, conseguendo l’agognato diploma: Emma Broglia, Denisa Bzhetaj, Alice Demichelis, Giulia Fanti, Anna Letizia Joly, Luna Jusic, Asia Matteazzi, Virginia Meneguzzo, Matilde Pupita, Siria Vincenzi, Anna Zingoni, Giacomo Ammazzini, Mirko Andreutti, Gabriel Salvatore Bua, Paolo Calò, Gianmanuel D’Elia, Mario Elefante, Giorgio Guerrieri, Lorenzo Lelli, Federico Matteini, Luca Novello, Luigi Peragine, Lorenzo Poggianti, Vincenzo Romano, Andrea Tozza.

ph. Annachiara Di Stefano

A condurli al diploma, per la danza classico-accademica, i docenti Maurizio Vanadia, Vice Direttore della Scuola, che ha seguito la classe femminile continuando l’opera di Loreta Alexandrescu, prematuramente scomparsa lo scorso febbraio, e Jean-Philippe Halnaut e, per la danza moderno-contemporanea, Emanuela Tagliavia. 

Si tratta di 25 ragazzi che negli ultimi anni, quelli più importanti per la loro maturazione artistica, perché tradizionalmente segnati da un’intensa attività in scena, a causa della pandemia hanno invece dovuto affrontare pause forzate, alternando per un certo periodo lezioni a distanza e lezioni in presenza. 

Una prova ancora più dura è stata sostenuta dalla classe femminile, che proprio nell’anno più delicato, quello del diploma, ha perso l’insegnante di riferimento, Loreta Alexandrescu, scomparsa lo scorso febbraio, che seguiva le ragazze sin dal 5° corso. 

Eppure, con la forte determinazione che contraddistingue coloro che intendono diventare le stelle di domani, hanno proseguito con tenacia arrivando al traguardo finale, che permetterà loro di iniziare la carriera come professionisti nei teatri e nelle compagnie più prestigiose del mondo. 

Nel corso dell’esame, dopo aver eseguito la lezione di danza classico-accademica, I giovani danzatori hanno interpretato variazioni tratte da balletti celeberrimi come La Bella Addormentata, Don Chisciotte, Il Lago dei Cigni, Raymonda, Paquita, La bayadère, Le Corsaire, Coppelia, La Sylphide, Lo Schiaccianoci, Esmeralda, Cenerentola, Largo con le coreografie dei maestri di ieri e di oggi: Petipa, Lifar, Vainonen, Balanchine, Perrot, Gorskij, Bournonville, Levaggi. 

Per la lezione di contemporaneo, Emanuela Tagliavia ha preparato per gli allievi un pezzo che rende omaggio alla memoria di Loreta Alexandrescu dal titolo The Knot, su musiche della tradizione ebraica, Klezmer, e con un frammento di una poesia di David Ben Hasin (poeta ebreo del 1700). La creazione si ispira a due opere realizzate da Elena Ceretti Stein, figlia dell’Alexandrescu, artista contemporanea di grande talento, The Knot (da cui il titolo del pezzo) e The Shapiras: la prima opera è una scultura costituita da semplici rami d’albero intrecciati e la seconda è un dipinto che ritrae due giovani, seduti l’uno al fianco dell’altra, che paiono in attesa di un contatto. Come sottolinea Tagliavia “The Knot richiama un legame emotivo e spirituale, e la ricerca di quel contatto che ci lega gli uni agli altri, che in scena si traduce in movimenti che uniscono e separano incessantemente i corpi dei danzatori” 

A giudicarli, accanto al Direttore Frédéric Olivieri e al corpo insegnante della Scuola (Jean-Philippe Halnaut, Walter Madau, Leonid Nikonov, Tatiana Nikonova, Giulia Rossitto, Elisa Scala, Emanuela Tagliavia, Maurizio Vanadia, Paola Vismara), quest’anno erano presenti l’étoile Oriella Dorella, Manuel Legris, Direttore del Corpo di Ballo del Teatro alla Scala e Ivan Liška, Direttore del Bayerisches Junior Ballett di Monaco. 

La giornata è stata particolarmente toccante, dato l’omaggio molto sentito nel ricordo di Loreta Alexandrescu, alla quale l’Accademia ha voluto dedicare anche le borse di studio destinate agli allievi del Dipartimento Danza, grazie alla nuova sezione online del sito istituzionale dedicata alle donazioni nell’ambito della prima campagna di digital fundraising “Aiutiamoli a sognare”. Per una donazione: https://give.accademialascala.it/dance/~mia-donazione?private_server_time=1651576795150&cid=11 

Condividi Su:

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cerca: